C.F.F.S. Cogoleto Pallavolo - ASD

Ultime news

Campionato U16 Cogoleto vs Virtus Sestri 0-3

08/11/2018

Perdono le ragazze seguite da Alessia Ceppolina contro un buona Virtus Sestri. 
I set si concludono 24-26, 16-25 e 24-26.

Campionato U14: Punto simply Masone Vallestura vs Cogoleto 3-0.

04/11/2018

Escono sconfitte dal campo di Masone le baby pantere del Cogoleto. 
Le ragazze seguite da Cecilia Perata partono intimorite delle pertiche della Vallestura che inizialmente sbaglia molto in battuta e negli attacchi. Quando vengono prese le misure il Vallestura sbaglia poco. Danno filo da torcere le ragazze del Cogoleto mettendo in mostra la solita coriacea difesa, segno distintivo di questa squadra. Ma gli attacchi portati dalle bande e centrali delle avversarie è continuo. In più la nostra squadra non gioca col muro rendendo la vita più facile alle attaccanti avversarie. Se aggiungiamo che i nostri attacchi non sono altrettanto efficaci i giochi sono fatti. C'è da premiare lo spirito di squadra e la coriacea messa in campo dal Cogoleto.
I prossimi allenamenti serviranno molto alla squadra.

Campionato U18 - Normac AVB rossa vs Cogoleto 3-0.

04/11/2018

Iniziata male la stagione per l'under 18 del Cogoleto che perde contro una forte Normac. La formazione è tutta nuova con tante ragazze che vengono dalla vecchia under 16 a sostituire le over 18.

Serie C: Cogoleto vs Tigullio volley Project 3-2.

04/11/2018

Dottor Jekyll e mr Hyde. Squadra dai 2 volti quella scesa in campo al PalaDamonte contro la formazione del Tigullio. Il Cogoleto vince agevolmente i primi 2 set. Le ragazze in campo sono perfette e Pecorari non fa altro che complimentarsi ad ogni giocata.
In campo Serena Storace, Arianna Torelli e Thea Serranò fanno il bello e cattivo tempo. Non sbagliano praticamente nulla sia in ricezione che in attacco. Serena soprattutto sembra in ottima forma piazzando punti sia in battuta che in banda. Thea ormai è una garanzia nel ruolo di opposto. Se dobbiamo trovare il pelo nell'uovo in questi 2 primi set è il palleggio che gioca bene, veloce e preciso in difesa, ma apre di rado il gioco per i centrali: Lara Urbani e Manuela Compagnoni. I 2 centrali, quando chiamate in causa, fanno decisamente bene. Peccato siano state servite col contagocce. Cecilia Perata è la solita sicurezza in difesa. 
Arriva il 3 set è il Cogoleto si trasforma. La squadra è irriconoscibile e anche le cose più semplici diventano difficili. Aumentano gli errori soprattutto in ricezione e per correre ai ripari Pecorari fa qualche cambio. Si vedono Cristina Marovelli e Roberta Scibetta e si rivede anche un gioco sui centrali. Scibetta è astuta ad utilizzare anche le doti di Lara Urbani e l'esperienza di Manuela Compagnoni. La Marovelli migliora un pò le cose in difesa ma il set è compromesso e perso. Il 4 set è la fotocopia del precedente. Le ragazze sbandano sotto gli attacchi delle ragazze del Tigullio e perdono anche il 4° set.
Si va ai tie break ed è combattutissimo fino alla fine. 
Thea Serranò alza un muro sulle attaccanti avversarie portando la squadra in vantaggio: 15-14. Leva le castagne dal fuoco un altro bellissimo muro di Manuela Compagnoni che mura con rabbia la palla del 17-15 facendola cadere la dove le avversarie non possono arrivare. Il Cogoleto vince la sua seconda partita e mette punti preziosi in cascina.
Avanti così.

 

Serie D Cogolerto vs Albisola 2-3.

04/11/2018

Esordisce oggi la serie D davanti ad un pubblico gremito contro la formazione dell'Albisola.
Le ragazze di Serranò perdono al tie break in una partita strana. In campo una squadra ritoccata rispetto a quella che ha vinto il campionato di 1ma divisione. Manca il palleggio Nadia Chaigneau, dalla sue mani era passata la promozione lo scorso anno, dimostrando concretezza e sangue freddo al concentramento. Al suo posto troviamo Maria Patrone che lo scorso anno ha vinto il campionato di seconda divisione nel ruolo di banda. In campo le nuove di questa squadra, Sara Iannace, Caterina Giusto e Silvia Cavallaro. Una nota di merito alla giovanissima Caterina Giusto che si è fatta notare per buona ricezione e un attacco di tutto rispetto.
La gara inizia malissimo per il Cogoleto con le ragazze in balia dell'Albisola. Il 1° set è perso per 8-25. Le ragazze non riuscivano a trovare il bandolo della matassa e più andavano sotto più si commettevano errori, anche banali.
Il 2° set è un'altra musica. Le ragazze vincono meritatamente per 25-21. Alessia Ceppolina gioca una buona partita allargando sulle bande o spostando il gioco al centro per una straordinaria Giorgia Porcù, molto migliorata rispetto lo scorso anno.
Si passa al 3° set e lo vince ancora il Cogoleto per 30-28. Il set è combattutissimo, ma Serranò sa spronare le ragazze ottenendo il massimo da tutte. Fa il suo ingresso in campo Caterina Giusto che strappa applausi per alcune bellissime giocate. Fanno bene tutte, anche Serena Casarino che sembra aver trovato le giuste contromisure agli attacchi avversari, nei set precedenti un pò in affanno.
Si passa al 4° set e le ragazze partono male lasciando punti preziosi alle avversarie. Non riescono più a recuperare e affondano sotto gli attacchi delle ragazze dell'Albisola. Il set è perso 16-25.
Si va ai tie break. Le ragazze tra errori di battuta, e qualche errore di troppo in ricezione regalano il set all'Albissola che lo vince 6-15.
In questa prima uscita si è visto sicuramente qualcosa di buono e da qui dovrà ripartire Serranò cercando di capire il motivo di questi black-out.

Campionato under 16 Albaro vs Cogoleto 2-3.

28/10/2018

Seconda partita dell'under 16.
Le ragazze allenate da Alessia Ceppolina giocano all'Istituto nautico San Giorgio contro la formazione di Albaro e vincono ai tie-break per 2-3.
Qualche errore di gioventù visto la giovanissima età della squadra (8 under14) ma la grinta è quella giusta. Il gruppo è ottimo e l'affiatamento è perfetto. Le ragazze in campo si capiscono e si aiutano. Alessia riesce a far giocare tutte le ragazze a sua disposizione e tutte fanno bene quando chiamate in causa. Si vedono oggi in campo anche Giorgia Cardacino, assente al debutto e Tiziana Dionisi (entrambe under14).

Campionato regionale di serie C - Gabbiano volare Andora vs Cogoleto 1-3.

27/10/2018

Campionato regionale di serie C - Gabbiano volare Andora vs Cogoleto 1-3.
Si riscattano le pantere del Cogoleto che vincono ad Andora per 1-3.
E' la prima vittoria in Serie C delle nostre ragazze. Contro il Gabbiano Andora la squadra inizia contratta, perdendo il primo set. Nel secondo le nostre ragazze riescono ad impostare il proprio gioco imponendosi sulle avversarie. Nel terzo set l'Andora butta in campo tutte le energie senza però prevalere. Il quarto è per le nostre una formalità. La prima vittoria è conquistata!

Campionato 1ma divisione Normac AVB vs Cogolerto 3-1

27/10/2018

Debutto amaro per le ragazze della 1ma divisione. 
Al Pala Maragliano le ragazze di Pecorari giocano un buon 1° set e lo vincono per 21-25. 
Poi escono fuori le piccole della Normac (molte sono under14) e cala la precisione delle nostre.
Il 2° set finisce 25-22 per Normac.
Nel 3° set Pecorari mette dentro Sara Scippe al posto di Anna Ulivi e Chiara Migliaccio al posto di Maura Odicini, ma le cose non cambiano. Lo vince ancora 25-13 la Normac.
Il 4° set è più combattuto e il Cogoleto mantiene il vantaggio fino al 19-21. Poi un black out e il set è perso 25-21.

Under 16 - Cogoleto vs Serteco 2-3.

22/10/2018

Debutta in panchina del Cogoleto Alessia Ceppolina, palleggio in serie D. In questa squadra figurano 5 ragazze under 16 e 7 ragazze dell'under 14, tutte al loro debutto in questa categoria.
La Serteco si presenta con la squadra contata, 7 in tutto. 
La partita è combattutissima. Primo set lo vince la Serteco 16-25. Le baby pantere mostrano un pò di timore iniziale, ma l'allenatrice e le compagne di squadra le aiutano a superare questo momento. Il 2° e 3° set lo vincono le ragazze del Cogoleto 25-21 e 25-14. Una serie di battute di Erica Rollero mettono in crisi la Serteco e danno punti di vantaggio al Cogoleto. Bene il palleggio e Sara Scippe e bene anche Daniela Pastorino, l'unica a murare. Viola Berrino assicura un bel pò di punti con le sue schiacciate.
Molto bene fanno le ragazze dell'under 14: Gaia Amodio, Anna Fracchia, Carlotta Noello, Martina Ceppolina, Anna Vecchiatini e Elisabetta Dagnino che si alternano nel corso della gara.
Il 4° set torna in mano alla Serteco vinto per 18-25.
Si va ai tie break e lo vincono sul filo del rasoio le ragazze della Serteco per 13-15.

Memorial Alessia Berruti - Finale Ligure

22/10/2018

Nel 1° giorno del torneo di Finale Ligure le pantere del Cogoleto affrontano in ordine la formazione del Parella, poi il Carcare ed infine il Golfo di Diana.
Nonostante le sconfitte delle prime 2 partite le ragazze allenate da Cecilia Perata dimostrano di avere carattere. Il punto di forza di questa squadra è la difesa. Difficilmente lasciano qualcosa agli avversari. Il punto debole è un muro che manca e questo mette a dura prova l'ottimo reparto difensivo. In attacco fanno altrettanto bene. Tiziana Dionisi mette ottimi palloni per le bande, soprattutto nella terza partita, dove Christian Bozzano (in quest'ultima partita sostituisce Cecilia Parata impegnata nel debutto in serie C) riesce ad ottenere il massimo dal nostro palleggio. 
Ma bravissime tutte: dalla pigliatutto Giorgia Cardacino a Carlotta Noello che si fa sentire sia in attacco che in difesa. Da Anna Vecchiatini a Martina Ceppolina, da Anna Fracchia a Silvia Ghirardelli, Asia Filippi, Matilde Schelotto, Elisabetta Dagnino, Gaia Amodio e Giulia Manca.
Ottimo, come sempre, il lavoro di Cecilia Perata.

Secondo giorno di trasferta a Finale Ligure per le pantere del Cogoleto. In questa Domenica le U14 allenate da Cecilia Perata affrontano la formazione del Maremola, poi Albisola ed infine il golfo di Diana. Perdono la prima partita ma si riscattano subito contro l'Albisola e vincono anche contro il Golfo di Diana. Partenza lenta e timida nella prima partita le pantere trovano subito l'assetto e l'intessa migliore. Dietro Giorgia Cardacino è la solita garanzia, avanti Gaia Amodio, Anna Vecchiatini, Anna Fracchia fanno il bello e cattivo tempo. Bene la regia di Tiziana Dionisi così come molto bene hanno fatto tutte le altre ragazze chiamate in causa: Silvia Ghirardelli, Elisabetta Dagnino, Matilde Schelotto (oggi decisamente in forma), Carlotta Noello, Giulia Manca, Asia Filippi e Martina Ceppolina. Una nota a parte merita l'allenatrice Cecilia Perata che ha saputo far girare tutte le ragazze a disposizione e a farsi sentire quando ce n'era bisogno. L'ovazione delle ragazze nel finale era tutta per lei.

Pagine

Seguici su FB!