C.F.F.S. Cogoleto Pallavolo - ASD

Memorial Alessia Berruti - Finale Ligure

22/10/2018

Nel 1° giorno del torneo di Finale Ligure le pantere del Cogoleto affrontano in ordine la formazione del Parella, poi il Carcare ed infine il Golfo di Diana.
Nonostante le sconfitte delle prime 2 partite le ragazze allenate da Cecilia Perata dimostrano di avere carattere. Il punto di forza di questa squadra è la difesa. Difficilmente lasciano qualcosa agli avversari. Il punto debole è un muro che manca e questo mette a dura prova l'ottimo reparto difensivo. In attacco fanno altrettanto bene. Tiziana Dionisi mette ottimi palloni per le bande, soprattutto nella terza partita, dove Christian Bozzano (in quest'ultima partita sostituisce Cecilia Parata impegnata nel debutto in serie C) riesce ad ottenere il massimo dal nostro palleggio. 
Ma bravissime tutte: dalla pigliatutto Giorgia Cardacino a Carlotta Noello che si fa sentire sia in attacco che in difesa. Da Anna Vecchiatini a Martina Ceppolina, da Anna Fracchia a Silvia Ghirardelli, Asia Filippi, Matilde Schelotto, Elisabetta Dagnino, Gaia Amodio e Giulia Manca.
Ottimo, come sempre, il lavoro di Cecilia Perata.

Secondo giorno di trasferta a Finale Ligure per le pantere del Cogoleto. In questa Domenica le U14 allenate da Cecilia Perata affrontano la formazione del Maremola, poi Albisola ed infine il golfo di Diana. Perdono la prima partita ma si riscattano subito contro l'Albisola e vincono anche contro il Golfo di Diana. Partenza lenta e timida nella prima partita le pantere trovano subito l'assetto e l'intessa migliore. Dietro Giorgia Cardacino è la solita garanzia, avanti Gaia Amodio, Anna Vecchiatini, Anna Fracchia fanno il bello e cattivo tempo. Bene la regia di Tiziana Dionisi così come molto bene hanno fatto tutte le altre ragazze chiamate in causa: Silvia Ghirardelli, Elisabetta Dagnino, Matilde Schelotto (oggi decisamente in forma), Carlotta Noello, Giulia Manca, Asia Filippi e Martina Ceppolina. Una nota a parte merita l'allenatrice Cecilia Perata che ha saputo far girare tutte le ragazze a disposizione e a farsi sentire quando ce n'era bisogno. L'ovazione delle ragazze nel finale era tutta per lei.

Seguici su FB!