C.F.F.S. Cogoleto Pallavolo - ASD

Serie C: Cogoleto vs Tigullio volley Project 3-2.

04/11/2018

Dottor Jekyll e mr Hyde. Squadra dai 2 volti quella scesa in campo al PalaDamonte contro la formazione del Tigullio. Il Cogoleto vince agevolmente i primi 2 set. Le ragazze in campo sono perfette e Pecorari non fa altro che complimentarsi ad ogni giocata.
In campo Serena Storace, Arianna Torelli e Thea Serranò fanno il bello e cattivo tempo. Non sbagliano praticamente nulla sia in ricezione che in attacco. Serena soprattutto sembra in ottima forma piazzando punti sia in battuta che in banda. Thea ormai è una garanzia nel ruolo di opposto. Se dobbiamo trovare il pelo nell'uovo in questi 2 primi set è il palleggio che gioca bene, veloce e preciso in difesa, ma apre di rado il gioco per i centrali: Lara Urbani e Manuela Compagnoni. I 2 centrali, quando chiamate in causa, fanno decisamente bene. Peccato siano state servite col contagocce. Cecilia Perata è la solita sicurezza in difesa. 
Arriva il 3 set è il Cogoleto si trasforma. La squadra è irriconoscibile e anche le cose più semplici diventano difficili. Aumentano gli errori soprattutto in ricezione e per correre ai ripari Pecorari fa qualche cambio. Si vedono Cristina Marovelli e Roberta Scibetta e si rivede anche un gioco sui centrali. Scibetta è astuta ad utilizzare anche le doti di Lara Urbani e l'esperienza di Manuela Compagnoni. La Marovelli migliora un pò le cose in difesa ma il set è compromesso e perso. Il 4 set è la fotocopia del precedente. Le ragazze sbandano sotto gli attacchi delle ragazze del Tigullio e perdono anche il 4° set.
Si va ai tie break ed è combattutissimo fino alla fine. 
Thea Serranò alza un muro sulle attaccanti avversarie portando la squadra in vantaggio: 15-14. Leva le castagne dal fuoco un altro bellissimo muro di Manuela Compagnoni che mura con rabbia la palla del 17-15 facendola cadere la dove le avversarie non possono arrivare. Il Cogoleto vince la sua seconda partita e mette punti preziosi in cascina.
Avanti così.

 

Seguici su FB!